Utilizzare impianti domestici, elettrodomestici e servizi Internet con la sola voce. Nella città greca di Candia è stata testata con successo “Listen”, un’interfaccia tecnologica che permette di attivare questo tipo di controllo, ‘a mani libere’ (Hands-free Control System), in maniera organica e sempre più completa.

Si tratta di un sistema intelligente, basato su una serie di microfoni disposti per tutti gli spazi della casa e che ‘risponde’ in quattro lingue – inglese, tedesco, greco e italiano – attivando dispositivi o permettendo di navigare in Internet e utilizzare la posta elettronica.

Il progetto, che rientra nell’ambito del programma RISE di HORIZON 2020, finanziato dalla Commissione europea, è sviluppato da un consorzio al quale partecipa per l’Italia Cedat 85, che da 30 anni si occupa di sviluppare servizi e tecnologie per il trattamento del linguaggio parlato che vengono utilizzate alla Camera dei Deputati, in oltre 200 consigli comunali e in numerose altre istituzioni pubbliche e private.

Del gruppo di lavoro fanno parte anche la greca Foundation for Research and Technology – Hellas (FORTH) e la tedesca RWTH Aachen e EML European Media Laboratory. Alina Suhetzki, funzionaria dell’Ue preposta al progetto, ha testato “Listen” impartendo comandi in inglese: “E stata una dimostrazione sorprendente” ha commentato.

L’azienda italiana sta sviluppando l’intera infrastruttura tecnologica per il sistema di riconoscimento vocale e curando l’implementazione del vocabolario per la versione italiana. “Il test che abbiamo effettuato – spiega Enrico Giannotti, condirettore generale di Cedat 85 – ha dato riscontri positivi.

Da qui al 2019, con i nostri partner europei, lavoreremo per migliorare l’accuratezza del software e per garantire la massima capacità di interazione vocale del sistema. Anche se la domotica non è il nostro core business, siamo convinti che la trasversalità e flessibilità dei nostri servizi per il riconoscimento vocale saranno molto utili allo sviluppo”.

Il sistema domotico di controllo vocale potrebbe essere di grande aiuto per anziani e persone affette da gravi disabilità e in casi di emergenza.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com