E’ morto il ‘padre’ di Pac-Man, uno dei primi videogiochi più popolari al mondo.

Il videogioco anni ’80 è considerato superato dai millenials

Masaya Nakamura, 91 anni, era il fondatore della compagnia giapponese Namco, che nel 1980 lanciò Pac-Man, ideato dall’autore di videogiochi Tohru Iwatani, che diede vita alla piccola sfera gialla mangiatrice di puntini e di frutta in fuga dai fantasmi. Nakamura stesso scelse la parola ‘Pac’ per rappresentare lo ‘sgranocchiare’ di Pac-Man della sue prede. La sfera gialla uscì sul mercato in un momento in cui c’erano pochi videogiochi concorrenti, a partire da Space Invaders, ma si stima che sia stato giocato più di dieci miliardi di volte, diventando un’icona della cultura popolare.

Pac-Man, la voracissima sfera gialla icona dei videogiochi Arcade, nel maggio 2015 ha festeggiato i 35 anni. Un compleanno che Sony Pictures ha celebrato con eventi in tutto il mondo, da Tokyo a Chicago, da New York a Parigi.

Pac-man fa 35 anni, gli eventi nel mondo

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com