ROMA – Twitter si aggiorna ancora in chiave sicurezza con l’obiettivo dichiarato di “ridurre al minimo” i contenuti offensivi sulla sua piattaforma. Poche settimane fa il microblog aveva già introdotto modifiche in questo senso, come i nuovi strumenti per segnalare i tweet offensivi, il blocco di nuovi account ‘molesti’ e la cancellazione di “cinguettii” abusivi o di bassa qualità. Nei prossimi giorni arriveranno altre novità, tra cui nuove opzioni di filtro alle notifiche e aggiornamenti alla funzionalità “Mute”, per “silenziare” determinate parole chiave o intere conversazioni.

Le nuove opzioni di filtro sulle notifiche, spiega Twitter, puntano a dare agli utenti un maggior controllo su quello che possono visualizzare da certi tipi di account. Ad esempio da quelli sprovvisti di una foto profilo o che sono collegati a una e-mail o a un numero di telefono non verificato.

Sarà potenziata la funzione “Mute”, che potrà essere usata dalla propria timeline, decidendo per quanto tempo lasciarla attiva.

La compagnia vuole inoltre comunicare meglio le sue azioni contro bulli e troll online e afferma che gli interventi e i feedback sugli account o i tweet che verranno segnalati ai suoi team di supporto saranno più puntuali, visibili in una sezione ad hoc dell’app.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com