Monthly Archives: marzo 2017

Facebook lancia le collette personali

Category : Tecnologia

(ANSA) – ROMA, 1 APR – Dopo le raccolte fondi milionarie perle organizzazioni no-profit, su Facebook arrivano collette diminore entità e respiro, pensate per esigenze individuali. Lacompagnia ha infatti annunciato le raccolte fondi personali, cheservono per racimolare denaro per sé, un amico o un animaledomestico chiedendo donazioni ai contatti del social network.

Atteso nelle prossime settimane in Usa, lo strumento potràessere usato solo in ambiti predefiniti che riguardano salute,istruzione, emergenze personali e perdite di congiunti. Unacolletta potrà servire, ad esempio, a comprare materialescolastico per la classe del figlio, a pagare le cure medicheper sé o per il cane, a far fronte a emergenze personali come unfurto o un incidente d’auto. Altre cause potranno collegarsi adisastri naturali, come i danni arrecati a un’abitazione da unatromba d’aria, e a decessi, per sostenere i costi di unfunerale.(ANSA).


Tinder arriva sui Pc, è meno frettoloso

Category : Tecnologia

Tinder, la app per fare incontri, sbarca sul computer e rende le interazioni meno frettolose. La novità, in fase di test in Italia e in alcune altre nazioni, è pensata per superare i limiti delle connessioni mobili a internet e delle memorie dei cellulari, ma potrebbe cambiare l’approccio alla piattaforma incentivando le conversazioni tra utenti grazie al maggiore spazio riservato alla chat.

Presente in 196 Paesi e con all’attivo oltre 10 miliardi di abbinamenti di cuori solitari, la app di Tinder si basa sullo “swipe”, cioè sullo scorrere l’indice sullo schermo: verso sinistra se il profilo della persona che si visualizza non piace, verso destra se invece interessa. Quando due utenti si piacciono, si crea un abbinamento: possono iniziare a chattare e magari mettersi d’accordo per un incontro. La versione per computer rende lo “swipe” meno istantaneo, perché richiede di selezionare con il mouse la foto del potenziale partner e di trascinarla a destra o a sinistra per dire sì o no. Inoltre, una volta creato un abbinamento, la parte centrale della schermata viene occupata dalla finestra della chat, che assume così uno spazio rilevante e può sollecitare le conversazioni virtuali.

Oltre all’Italia, Tinder su pc è in fase di test in Argentina, Brasile, Colombia, Filippine, Indonesia, Messico e Svezia.


Twitter: spazio nei 140 caratteri, non conteggia più username

Category : Tecnologia

ROMA – Twitter fa spazio nei 140 caratteri “per avere più spazio per esprimerti”, spiega la società. Per rubare una manciata di caratteri, il social dei cinguettii non conteggia più lo ‘username’, cioè il nome utente preceduto dalla chiocciola. L’operazione sarà anche visivamente segnalata: il nome della persona a cui si sta rispondendo apparirà sopra al testo del tweet, anziché al suo interno.

Il social aveva iniziato a testare la novità qualche mese fa, escludendo dal testo il conteggio dei caratteri di foto, video, gif e citazioni. Con questa ultima novità sarà inoltre possibile selezionare ‘Rispondi a…’, per vedere e controllare facilmente chi fa parte della conversazione; quando si leggerà una conversazione, sarà possibile vedere in maniera più immediata di cosa si sta parlando, piuttosto che vedere tanti @username all’inizio di un tweet. La nuova funzionalità è già disponibile in Italia.


Telegram , arrivano le chiamate e sono cifrate

Category : Tecnologia

ROMA – Le chiamate vocali arrivano anche sulla chat Telegram e saranno crittografate, cioè protette. La funzione arriva con un aggiornamento della chat (3.18) che consente anche di modificare la compressione dei video che vengono condivisi. L’aggiornamento parte dall’Europa Occidentale, quindi valido anche per l’Italia, si estenderà al resto del mondo nelle prossime settimane.

Gli utenti iOS e Android potranno effettuare telefonate direttamente dall’app. Riguardo la crittografia – nel testo scritto è ‘end-to-end’, cioè fa vedere le comunicazioni solo a chi le spedisce e chi le riceve – nelle chiamate cambia il metodo di protezione: chi chiama e chi riceve potrà essere sicuro della privacy semplicemente confrontando quattro emoji che compaiono sullo schermo dello smartphone.


Fact-checking day, il 2 aprile giornata contro le ‘bufale’

Category : Tecnologia

ROMA – C’è una giornata dedicata a tutto, anche al ‘fact-checking’, cioè la verifica delle notizie, necessaria in tempi di bufale e ‘fake news’. L’International Fact-Checking Day si celebra il 2 aprile, non casualmente il giorno dopo il pesce d’aprile. E’ una iniziativa internazionale, in collaborazione tra giornalisti e fact-checker di tutto il mondo. L’obiettivo dichiarato è combattere la disinformazione in tutte le sue forme.

“Non farti ingannare, i fatti contano”, dice lo slogan del sito factcheckingday.com dedicato alla giornata, su cui sono segnalate tutte le iniziative mondiali: dalle lezioni alle discussioni fino alle maratone di verifica. C’è una sezione per imparare a distinguere le ‘fake news’; ma anche una lista delle 16 bufale più virali dell’ultimo periodo seguite dalla verifica.

Alcune di queste sono legate alla campagna elettorale Usa, momento in cui il fenomeno delle bufale online è esploso.

Proprio in questo periodo due piattaforme come Google e Facebook sono finite nel mirino, accusate da alcuni osservatori di agevolarne la diffusione online, fino a che hanno lanciato delle iniziative ‘ad hoc’. La prima fa parte di ‘First Draft News’ in collaborazione con un gruppo di media; la seconda ha messo a punto un filtro contro le bufale online per ora in fase di test negli Stati Uniti e in Germania.

Per l’International Fact-Checking Day del 2 aprile c’è anche l’hashtag #factcheckit.


Facebook apre streaming video 360 gradi

Category : Tecnologia

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – Facebook potenzia ancora il frontedei video: apre la possibilità di lanciare dirette in streamingdi filmati a 360 gradi a tutti gli utenti, dai propri profili odalle pagine. Chiunque abbia una fotocamera compatibile, come lanuova Gear 360 appena lanciata da Samsung oppure la Nokia Ozoprofessionale, potrà lanciare il suo video “live”. La novità,annuncia la compagnia sul suo blog, sarà disponibilegradualmente a livello globale.

Così come per i video, Facebook annuncia che anche i Live 360avranno l’audio spaziale, il formato che dà agli spettatori uneffetto tipo il “surround”. Al momento, precisa la compagnia,non ci sono ancora videocamere che integrano questa tecnologia,ma arriveranno a breve. Per ora si può sfruttare per questoscopo un microfono ambisonico.(ANSA).


Facebook, prematuro dire se filtro ‘fake news’ anche in Italia

Category : Tecnologia

ROMA – Il filtro sulle ‘fake news’ negli Stati Uniti e in Germania “è un test e in quanto tale è un momento di approfondimento della soluzione implementata con organi terzi. Ci permetterà di capire se funziona e come arrivare ad una soluzione finale per un uso di valore per gli utenti. E’ prematuro dire quando arriverà nel resto del mondo e anche in Italia”: lo ha detto Luca Colombo, country manager di Facebook Italia, a margine del Forum all’ANSA sulla digitalizzazione delle imprese a cui ha partecipato anche il presidente di Confindustria Giovani, Marco Gay.

Colombo si è poi soffermato sulle strategie del social network che è passato da essere ‘mobile first’ a ‘video first’. “Oggi il consumo dei video non può che far riflettere, è la forma di informazione più fruibile e veloce, più delle immagini e del testo – spiega -. Il video sarà sempre più centrale, tra qualche anno potrebbe essere un mix di tante cose, il live streaming e i contenuti. Quale sarà la soluzione prevalente è azzardato dirlo in un mondo in veloce cambiamento”.

Nel corso del Forum, Luca Colombo ha lanciato un governo per “accelerare sulla banda larga” e “dare slancio allel imprese”; mentre sui dazi a prodotti europei e Made in Italy ipotizzati da Donald Trump per l’Ad di Facebook Italia “il protezionismo è un mezzo disastro, sta nella missione di Facebook di rendere il mondo aperto e connesso, per tanti attori di questo settore e tante piattaforme digitali è un controsenso”.


Negli Usa robot fanno calare occupazione e salari

Category : Tecnologia

ROMA – Le preoccupazioni di chi teme che i robot possano togliere posti di lavoro potrebbero essere fondate. Secondo uno studio pubblicato dal National Bureau of Economic Research del Mit di Boston negli Usa dal 1990 in poi l’automazione ha fatto calare l’occupazione e i salari medi.

Nel loro studio Daron Acemoglu e Pascual Restrepo hanno usato i dati reali per stimare attraverso algoritmi l’impatto dell’uso dei robot nell’industria manifatturiera. La conclusione a cui arrivano i due ricercatori è che per ogni robot introdotto ogni mille lavoratori si perdono fino a sei posti di lavoro, e i salari calano dello 0,75%.

In totale nel periodo considerato sono stati persi 670mila posti di lavoro, solo in parte rimpiazzati, e l’effetto, precisano gli autori dello studio, è stato calcolato escludendo possibili fattori confondenti, come il boom delle importazioni da Cina e Messico o la delocalizzazione delle aziende. “Siamo stati sorpresi di vedere che alla perdita di lavoro nel settore manifatturiero ha corrisposto in realtà un aumento molto piccolo in altri tipi di lavoro – affermano Acemoglu e Restrepo al New York Times -. Questo potrebbe avvenire in futuro, ma per il momento ci sono molte persone che non lavorano, soprattutto ‘colletti blu’ uomini senza una laurea. Se hai lavorato a Detroit per 10 anni non hai la capacità di impiegarti nel settore salute – aggiungono – e il mercato non sta creando da solo dei nuovi lavori per questi lavoratori che fanno le spese del cambiamento”.

L’analisi, sottolineano gli stessi autori, contrasta con le affermazioni del neopresidente Donald Trump e del segretario al Tesoro Steve Mnuchin, che a più riprese hanno puntato il dito sulla delocalizzazione come principale causa della disoccupazione.


Bezos supera Buffett, secondo più ricco al mondo

Category : Tecnologia

ROMA – Jeff Bezos supera Warren Buffett e diventa il secondo uomo piu’ ricco al mondo. E’ quanto emerge dall’indice dei miliardari di Bloomberg.

I titoli di Amazon sono saliti a 18,32 dollari per azione ieri: un aumento che ha consentito a Bezos di guadagnare 1,5 miliardi di dollari, facendo balzare la sua fortuna a 75,6 miliardi, ovvero 700 milioni di dollari piu’ di Buffett e 1,3 miliardi di dollari sopra Amancio Ortega, il patron di Zara.


Samsung lancia Galaxy S8 e S8+, un “nuovo inizio”

Category : Tecnologia

NEW YORK – Samsung volta pagina. E lasciandosi il Galaxy Note 7 alle spalle, ritirato dal mercato per problemi alla batteria, presenta il Galaxy S8 e S8+, i dispositivi che ”ridefiniscono la categoria degli smartphone”. Con un design nuovo, a schermo pieno e con meno bordi, gli smartphone mantengono le caratteristiche della gamma Galaxy ma guardano anche oltre.

”E’ stato un anno difficile per Samsung. Ma oggi siamo come qui celebrare” un nuovo inizio, aprendo una nuova era per gli smartphone. Lo afferma DJ Koh, presidente di Mobile Communication di Samsung, nel corso del lancio a New York. ”E’ un nuovo inizio per Samsung e per Galaxy”, aggiunge sottolineando che qualità e sicurezza ”sono e restano le nostre priorità”. La compagnia sudcoreana assicura che i nuovi dispositivi sono stati sottoposti a test rigidi per dimostrarne la sicurezza.

Fra le novita’ dei dispositivi c’e’ Bixby, l’assistente personale che “comprende, scrive e naviga per l’utente”.

I Galaxy S8 e S8+ hanno un design in vetro senza cornice e sono disponibili nei modelli da 5,8 e 6,2 pollici. Sono muniti di ‘fotocamera premium‘, e utilizzano il primo processore Octa Core. E soprattutto offrono una forte sicurezza: i due telefoni possono infatti essere sbloccati con un colpo d’occhio grazie alla scansione dell’iride, e hanno la funzione di riconoscimento del viso.

Samsung S8 e S8+ sono accompagnati dal Gear VR con Controller in collaborazione con Oculus, e da nuovi auricolari ergonomici. Gli asmartphone sono compatibili con Dex, la soluzione di Samsung per trasformare lo smartphone in un desktop.

Il Galaxy S8 sara’ disponibile in Europa dal 28 aprile in tre diversi colori, Midnight Black, Orchid Gray e Arctic Silver. I dispositivi avranno un costo di 829 e 929 euro, e potranno essere prenotati dal 29 marzo al 18 aprile online per riceverlo fino a otto giorni prima del lancio ufficiale in Italia.

Samsung lancia DeX e Gear 360, con l’obiettivo di semplificare la vita degli utenti. DeX e’ la nuova soluzione Samsung che va inciontro a chi lavora: compatibile con Galaxy S8 e S8+, SAmsung DeX consente l’accesso istantaneo alle app, la modifica dei documenti e la navigazione collegando semplicemente lo smartphone a uno schermo piu’ grande.

Samsung Gear 360 e’ una videocamera che realizza video a 360 gradi: leggera e compatta, completa l’ecosistema Samsung per la realta’ virtuale con contenuti di alta qualita’.

“Con il lancio di oggi Samsung segna un nuovo traguardo nel campo dell’innovazione tecnologica e ribadisce la propria leadership con dispositivi che innalzano ulteriormente gli standard competitivi del settore mobile, e che sono destinati a diventare un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli operatori del mercato”, dice Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia. “Il Galaxy S8 e S8+ sono l’evoluzione di uno smartphone di assoluto successo per la nostra azienda quale è stato l’S7, un dispositivo – aggiunge – che ha segnato il record di vendita di sempre della famiglia Galaxy, e ci ha consentito nell’ultimo anno di consolidarci leader di mercato anche in Italia”.


WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com