ROMA – Un filtro ai messaggi provenienti da sconosciuti, o almeno da account che non si seguono: lo ha introdotto Twitter per i messaggi diretti, la chat interna al microblog. Un modo che punta a evitare abusi o messaggi “spazzatura”.

La novità, annunciata con un tweet, viene illustrata dalla compagnia nella pagina di supporto del servizio. Gli utenti che hanno abilitato l’opzione per ricevere i messaggi da chiunque vedranno comparire i messaggi in arrivo da persone che non si seguono come “Richieste” nella scheda dei messaggi. Nella stessa sezione compariranno anche le nuove conversazioni di gruppo in cui si viene aggiunti da persone che non si seguono. Entrando nella richiesta di conversazione l’utente potrà decidere se eliminare o accettare il messaggio.

Accettando il messaggio questo viene spostato tra quelli in arrivo e l’utente potrà a quel punto leggerlo e rispondere. Nessuno saprà che il messaggio è stato visto finché non si accetterà la richiesta. Cancellare il messaggio non impedirà al mittente indesiderato di tornare a scrivere, ma in questo caso c’è sempre l’opzione per bloccarlo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com