Monthly Archives: giugno 2017

Il lavoro lo ruba robot? Lo predice sito

Category : Tecnologia

Davvero i robot ci sostituiranno nel lavoro? C’è un sito che puo’ predirlo. Si chiama appunto ‘Will Robots take my job?’, si digita la propria occupazione e viene fuori la percentuale di rischio. Il cassiere è tra i lavori con il più alto rischio (97%), seguono cuochi (94%) e impiegati nella vendita al dettaglio (92%). Per contro, tra i lavori che meno hanno da temere riguardo la diffusione di robot e dell’intelligenza artificiale, ci sono i coreografi (0,4%), i farmacisti (1,2%) e gli ingegneri (1,4%) considerati “totalmente sicuri”.

I risultati delle ricerche si basano su una indagine condotta dalla Oxford University nel 2013 che fece da apripista all’argomento, secondo la quale il 47% delle occupazioni in Usa rischia di essere sostituita dai robot. Usando questa ricerca, Mubashar Iqbal e Dimitar Raykov hanno creato il sito, aggiungendo anche dati statistici.

Dal 2013 in poi il dibattito si è evoluto e le analisi si sono estese non solo agli Stati Uniti ma anche alla Gran Bretagna. Secondo alcune stime otto milioni di posti di lavoro negli Usa e 15 milioni in Uk sono a rischio per l’automazione nei prossimi anni. Secondo il co-fondatore di Microsoft, Bill Gates, i robot che svolgono lavori umani dovrebbero pagare le tasse.


In Italia gli ‘Spectacles’ di Snapchat

Category : Tecnologia

(ANSA) – ROMA, 2 GIU – Varcano il confine degli Stati Uniti earrivano anche in Italia gli Spectacles, gli occhiali-telecameralanciati qualche mese fa da Snapchat, l’app di messaggi ‘usa egetta’ amata dai giovanissimi. La curiosità che forse li faràdiventare un nuovo tormentone per i teenager è che l’acquisto,oltre che online, potrà avvenire attraverso distributori messiper strada, come le caramelle o le bibite. In Italia il primosarà installato a Venezia, a seguire sono previsti altre città.

Gli Spectacles sembrano degli occhiali da sole, e costano piùo meno lo stesso, che permettono di girare brevi video (‘snap’)da 10 a 30 secondi con un tocco sull’asticella laterale. Videoche poi si possono condividere su Snapchat. Durante laregistrazione si accenderà una spia luminosa sia all’interno siaall’esterno degli occhiali per avvisare che è in corso unaregistrazione, un’accortezza che potrebbe mettere al riparo dapolemiche sulla privacy come fu per i Google Glass.

Oltre all’Italia, gli Spectacles sbarcano nel Regno Unito,Germania, Francia e Spagna. Snapchat è di proprietà dellacompagnia Snap Inc, ora quotata a Wall Street. L’app è statacreata da Evan Spiegel e Bobby Murphy nel 2011 e sta dando filoda torcere per crescita utenti e creatività anche a Facebook eInstagram. In media, Snapchat ha avuto 166 milioni di utentiattivi in una giornata a livello globale nel primo trimestre2017, di cui 55 milioni in Europa. (ANSA)


WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com