– Dopo il flop del Galaxy Note 7, ritirato dal mercato per le batterie a rischio esplosione, Samsung alle prese con una grana per il nuovo modello del “phablet”, il Note 8. Sul forum online della compagnia alcuni utenti segnalano di non riuscire a ricaricarne la batteria dopo averla completamente scaricata.

Interpellata dall’ANSA, la società fa sapere tramite portavoce che “sono in corso verifiche a livello globale su questa segnalazione tecnica”. “Il nostro reparto di ricerca e sviluppo”, spiega Samsung, “sta effettuando delle verifiche più approfondite e dettagliate ma non possiamo fornire al momento informazioni più specifiche”. La società invita chiunque riscontri la problematica a “contattare il servizio clienti” (al numero 800 7267864).

Nei post sul forum Samsung, riporta il sito Piunikaweb, alcuni utenti spiegano che una volta spenti perché completamente scarichi, i loro Galaxy Note 8 hanno smesso di funzionare. Messa in carica, la batteria non si sarebbe rianimata. In alcuni casi gli utenti segnalano che Samsung ha provveduto a sostituire i dispositivi difettosi.

Secondo il sito Android Authority la questione non sarebbe circoscritta ai Note 8, ma ci sarebbero segnalazioni dello stesso difetto anche per alcuni Galaxy S8 Plus.

Lanciato ad agosto e disponibile anche in Italia, il Galaxy Note 8 è il dispositivo della rivincita per Samsung dopo la debacle dello scorso anno del Note 7, vietato in volo e ritirato dal mercato a causa di batterie difettose – come confermato da un’indagine interna della compagnia – che ne provocavano il surriscaldamento e in alcuni casi l’esplosione.(ANSA).

Web Hosting

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com