Monthly Archives: gennaio 2018

Samsung lavora su chip che produce Bitcoin

Category : Tecnologia

ROMA – Anche Samsung si butta nella mischia Bitcoin. Secondo indiscrezioni del sito The Bell l’azienda sudcoreana sarebbe al lavoro su un chip per produrre la criptovaluta. Non è chiaro però se si occuperà solamente della produzione dei processori (gli Asic) oppure della produzione di una linea di prodotti completa. La produzione dei chip sarebbe stata commissionata da una realtà cinese.

La mossa di Samsung è in controtendenza con il parere del governo sudcoreano che proprio di recente ha dichiarato di voler vietare lo scambio di criptovalute, mentre la polizia e le autorità fiscali del paese hanno messo nel mirino le piattaforme di scambio locali con vere e proprie ispezioni per presunta evasione fiscale.

Secondo i rapporti finanziari annuali, nel 2017 Samsung ha rubato lo scettro a Intel nel mercato della produzione dei chip, per anni detenuto dalla multinazionale americana. A trainare questa crescita il settore delle memorie, dove Samsung è particolarmente forte, che sono alla base del funzionamento dei dispositivi elettronici, dagli smartwatch ai server nei datacenter. In particolare, secondo Bloomberg, nel 2017 Intel ha registrato 62,8 miliardi di dollari di fatturato con vendite di processori in aumento del 6%, superati però dalla divisione semiconduttori Samsung che ha totalizzato un fatturato di 69 miliardi di dollari.


Amazon, Alexa ora invia gli sms

Category : Tecnologia

(ANSA) – ROMA, 1 FEB – Alexa ha imparato a inviare gli sms.

L’assistente virtuale di Amazon, che equipaggia gli speaker dasalotto Echo, può infatti essere usata per dettare messaggini,ma solo se il ricevente ha uno smartphone con sistema operativoAndroid.

La novità, attiva soltanto in Usa, consente di usare la voceper inviare un messaggio attraverso il sistema di messaggisticadi Alexa. Se il destinatario non ha l’applicazione di Alexasullo smartphone, il testo viene recapitato sotto forma di unsms. All’utente basta pronunciare il nome del contatto a cuiscrivere, e quindi dettare il messaggio.

La nuova funzione anticipa di pochi giorni il lanciodell’HomePod, lo speaker di Apple che permette di inviare sms emessaggi con la app iMessage attraverso l’assistente vocaleSiri. L’HomePod è prenotabile dal 26 gennaio in Usa, Regno Unitoe Australia, mentre le vendite inizieranno il 9 febbraio.


App svela posizione basi italiane. Difesa, non sono segrete

Category : Tecnologia

“Non esiste alcuna base militare italiana segreta all’estero. La posizione di tutti gli insediamenti in cui operano i contingenti militari nazionali all’estero è pubblica in quanto comunicata al Parlamento in sede di approvazione delle missioni”. E’ quanto fa sapere il ministero della Difesa a proposito della notizia, riportata su Repubblica.it, secondo cui la posizione delle basi italiane all’estero è svelata dalla app di fitness Strava utilizzata dai soldati che fanno jogging.

Condividere online e sui social la propria attività fisica monitorata con smartphone e braccialetti “smart” tipo Fitbit può avere anche dei risvolti inaspettati e potenzialmente pericolosi: dai dati caricati su una mappa globale del fitness sono emersi dettagli su basi militari americane, presumibilmente svelati involontariamente dai gadget connessi dei soldati. Il caso, riporta il Washington Post, è stato sollevato da un ventenne australiano.


I dati arrivano dalla mappa online di Strava, piattaforma che utilizza dati satellitari per mappare i movimenti degli utenti, circa 27 milioni in tutto il mondo, che condividono durata e percorsi delle sessioni di footing ma anche dell’attività fisica che svolgono, ad esempio a piedi o in bici. Le informazioni non sono condivise in tempo reale ma mostrano l’attività accumulata tra il 2015 e settembre 2017, “illuminando” i percorsi più battuti. Negli Usa e in Europa la mappa è molto fitta, mentre in zone di guerra come l’Afganistan o la Siria è buio totale. O quasi, visto che si registrano dei picchi di attività in prossimità di luoghi che corrispondono a basi militari americane più o meno note, svelandone informazioni strategiche come l’esatta posizione o il perimetro. Presumibilmente le informazioni satellitari arrivano dagli stessi militari o da altri membri del personale delle basi che usano gadget per il fitness e che sono iscritti a Strava. Il colonnello John Thomas, portavoce del Comando centrale americano, ha detto al Washington Post che il caso è all’attenzione delle forze armate.


Spotify lancia Stations, app per playlis

Category : Tecnologia

(ANSA) – ROMA, 31 GEN – Spotify strizza l’occhio agli utentimeno esigenti e guarda alle occasioni in cui serve un po’ dimusica in sottofondo. Il colosso mondiale delle canzoni instreaming sta testando una nuova applicazione che semplifica lafruizione musicale, rendendola simile a quella della radio. Inpratica, offre una serie di playlist preconfezionate tra cuiscegliere.

Chiamata Stations, la app è gratuita – si finanzia con lapubblicità – ed è stata lanciata solo in Australia su smartphoneAndroid, in via sperimentale. Secondo Spotify rappresenta “ilmodo più semplice per ascoltare la musica che si ama.

Completamente gratis”.

Aprendo l’applicazione si accede ai titoli delle Playlist,che vanno per genere e per circostanza. Ci sono il jazz, ilfolk, le hit acustiche, ma anche le compilation pensate peressere ascoltate mentre si fa esercizio fisico o durante unviaggio in auto. Gli utenti possono scegliere quali playlist farapparire nel menu principale, ma non possono creare una propriacompilation all’interno dell’app.


Apple: ‘stiamo rispondendo alle autorita’ Usa su iPhone’

Category : Tecnologia

Apple sta rispondendo alle domande ricevute dalle agenzie governative americane sul rallentamento dell’iPhone. Lo afferma la portavoce di Apple, Trudy Muller, con l’agenzia Bloomberg, dopo le indiscrezioni su un’indagine aperta dal Dipartimento di Giustizia e dalla Sec sul rallentamento degli iPhone piu’ vecchi tramite l’aggiornamento del sistema operativo. Apple ribadisce che non farebbe mai nulla per ridurre volontariamente la vita di un suo prodotto.

Nuovo downgrade analisti, -0,8% in Borsa

Apple incassa un nuovo downgrade. L’analista di BMO, Timothy Long, taglia la valutazione su Cupertino a ‘market perform’ da ‘outperform’. I titoli Apple calano nelle contrattazioni che precedono l’apertura dei mercati, dove arrivano a perdere lo 0,8% alla vigilia dei risultati trimestrali. Nelle ultime settimane hanno rivisto al ribasso la loro valutazione su Apple anche gli analisti di Atlantic Equities e Longbow Research. Atlantic Equities ha tagliato il rating di Apple ‘neutral’ da ‘overweight’ per la debole domanda di iPhone. Longbow Research l’ha rivista a ‘neutral’ da ‘buy’ sulla scia del ciclo dell’iPhone che e’ ”buono ma non fantastico”.


Bill Gates, superfattoria per l’Africa

Category : Tecnologia

(ANSA) – ROMA, 31 GEN – Supermucche capaci di produrre una quantità di latte quattro volte superiore alla norma, galline dalle uova nutrienti e piante resistenti a siccità e malattie: sono alcune delle caratteristiche della super-fattoria che Bill Gates intende promuovere in Africa con la sua fondazione. Lo riporta oggi il sito dell’Istituto di ricerca internazionale sugli animali da allevamento (Ilri), riferendosi all’annuncio di un contributo di 40,9 milioni fatto da Bill Gates il 25 gennaio a Bruxelles. Le ricerche annunciate da Gates saranno condotte dalla Global Alliance for Livestock Veterinary Medicines (GALVmed), un’organizzazione che si trova a Edimburgo nata da una partnership pubblico-privato e specializzata nello sviluppo di vaccini, farmaci e prodotti diagnostici per gli animali da allevamento. “E’ possibile avere una mucca quattro volte più produttiva con le stesse possibilità di sopravvivenza di una mucca normale”, ha detto il fondatore della Microsoft parlando il 26 gennaio in una conferenza a Edimburgo.

Di sicuro, ha aggiunto, l’investimento è giustificato sia considerando l’impatto economico che potrà avere, così come quello sulla salute. “Per oltre un miliardo di persone che vivono nei Paesi più poveri del mondo – ha rilevato – l’agricoltura è l’ancora di salvezza per sfuggire alla povertà”.(ANSA).


Bitcoin: Facebook vieta spot su criptovalute

Category : Tecnologia

Facebook vieta le pubblicità che promuovono le criptovalute e sulle initial coin offering, con cui le start up raccolgono fondi vendendo token. Il social media annuncia che proibirà gli spot che promuovono “prodotti e servizi finanziari che sono associati frequentemente con pratiche promozionali ingannevoli” incluse le criptovalute e le ico.

Facebook spiega che il divieto è “intenzionalmente” ampio per consentire il tempo necessario per affinare il processo di identificazione e soppressione delle pubblicità ingannevoli.


Usa indagano rallentamento vecchi iPhone

Category : Tecnologia

Nuova grana per Apple. Il Dipartimento di Giustizia americano e la Sec indagano sulla possibilità che Cupertino abbia violato le norme vigenti con il rallentamento degli iPhone più vecchi tramite un aggiornamento. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali le autorità americane hanno chiesto informazioni ad Apple.


Privacy, 43% aziende è indietro su norme

Category : Tecnologia

(ANSA) – ROMA, 30 GEN – In Italia oltre due aziende sucinque non hanno ancora predisposto un piano per l’adeguamentoal nuovo regolamento europeo sulla protezione dei datipersonali, che entrerà in vigore il 25 maggio prossimo. Lorivela un’indagine commissionata da Microsoft a Idc e presentataoggi a Milano.

Stando all’analisi, solo il 3% delle imprese con più di 10addetti è conforme, il 43% ha appena iniziato l’analisi e il 54%ha già un piano per la conformità.

Il settore finanziario e la pubblica amministrazione sono gliambiti dove si registra un maggior tasso di adeguamento,rispettivamente il 10% e l’8%, e una maggiore presenza diroadmap già definite per adeguarsi (76% e 85% dei casi). Ilmanifatturiero e i servizi, invece, mostrano un’alta percentualedi aziende che hanno da poco iniziato ad affrontare il problema,rispettivamente il 53% e il 60%.

Di fronte alle minacce della criminalità informatica, “lanuova normativa europea deve essere vista come un’opportunitàper ripensare il proprio approccio alla cybersecurity e dareavvio a un percorso di trasformazione digitale che non trascuril’elemento imprescindibile della privacy e della sicurezza asupporto di una crescita di lungo termine”, ha commentato CarloMauceli, National Technology Officer diMicrosoft Italia. Lacompagnia, ha aggiunto il manager, mette a disposizionestrumenti di autovalutazione, formazione e adeguamento per leimprese. (ANSA).


Lavoro: Google, 1-2 mln posti scoperti

Category : Tecnologia

“La sfida strategica per l’Italia è la riconversione del capitale umano, ossia investire in formazione e competenze digitali”. È la ‘ricetta’ suggerita all’assemblea di Anci Piemonte da Fabio Vaccarono, managing director di Google Italia, secondo cui “le opportunità per i territori che sapranno accelerare su questo fronte sono enormi”.

Vaccarono ha ricordato che si stima che nel 2020, anno in cui “saranno 6 miliardi le persone collegate in rete”, nell’Unione Europea “ci saranno da 1 a 2 milioni di posti di lavoro scoperti che non saremo in grado di occupare allo stato attuale delle digital skills (competenze digitali, ndr). Ed è su questo che bisogna investire, anche contando che in un dato territorio a un aumento di 10 punti in digitalizzazione corrisponde un calo di 2 punti nella disoccupazione giovanile”. Stando ai dati attuali, oggi l’Italia ha un potenziale digitale del 12%, gli Stati Uniti del 20%, “il che significa – ha detto – che anche il Paese guida ha ancora moltissima strada da fare”.

Per il manager di Google l’Italia ha dunque ampi margini di opportunità che devono essere colte anche dalle amministrazioni.

“Internet – ha detto – consentirà di diventare sempre più ambasciatori del proprio territorio occorre quindi lavorare per mettere in rete le bellezze e le eccellenze italiane. È da qui – ha concluso – che bisogna partire”.


WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com