ROMA – Amazon taglia centinaia di posti di lavoro nel suo quartier generale di Seattle, riducendo il personale nei dipartimenti piu’ ‘vecchi’ concentrati nella vendita di prodotti online. Le riduzione rientrano nella riorganizzazione della societa’, ma alcuni vi vedono uno spostamento verso robot e computer per svolgere funzioni prima eseguite dagli umani.

La riduzione e’ modesta per Amazon, che alla fine dello scorso anno contava su 566.000 dipendenti, il 66% in piu’ rispetto allo scorso anno grazie soprattutto all’acquisizione di Whole Foods. ”nell’ambito del processo di pianificazione annuale, stiamo facendo degli aggiustamenti nella societa’ con piccole riduzione in alcune aree e assunzioni massicce in altre” afferma Amazon, sottolineando che per i dipendenti ‘tagliati, la societa’ sta lavorando per cercare loro posto in altre aree.

Intanto la società, secondo il Wsj, sta valutando di espandere la sua presenza nelle forniture mediche agli ospedali.

E ha invitato i manager delle maggiori strutture ospedaliere americane nel suo quartier generale di Seattle per esporre e raccogliere suggerimenti sui suoi piani. Amazon sta lavorando a una tecnologia che le consentirebbe di servire i suoi clienti nel settore sanita’, con la vendita agli ospedali di apparecchiature e attrezzature su un ‘mercato’ molto diverso dalle tipiche modalita’ di acquisto seguite finora.

Web Hosting

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ROMA – Amazon taglia centinaia di posti di lavoro nel suo quartier generale di Seattle, riducendo il personale nei dipartimenti piu’ ‘vecchi’ concentrati nella vendita di prodotti online. Le riduzione rientrano nella riorganizzazione della societa’, ma alcuni vi vedono uno spostamento verso robot e computer per svolgere funzioni prima eseguite dagli umani.

La riduzione e’ modesta per Amazon, che alla fine dello scorso anno contava su 566.000 dipendenti, il 66% in piu’ rispetto allo scorso anno grazie soprattutto all’acquisizione di Whole Foods. ”nell’ambito del processo di pianificazione annuale, stiamo facendo degli aggiustamenti nella societa’ con piccole riduzione in alcune aree e assunzioni massicce in altre” afferma Amazon, sottolineando che per i dipendenti ‘tagliati, la societa’ sta lavorando per cercare loro posto in altre aree.

Intanto la società, secondo il Wsj, sta valutando di espandere la sua presenza nelle forniture mediche agli ospedali.

E ha invitato i manager delle maggiori strutture ospedaliere americane nel suo quartier generale di Seattle per esporre e raccogliere suggerimenti sui suoi piani. Amazon sta lavorando a una tecnologia che le consentirebbe di servire i suoi clienti nel settore sanita’, con la vendita agli ospedali di apparecchiature e attrezzature su un ‘mercato’ molto diverso dalle tipiche modalita’ di acquisto seguite finora.

Web Hosting

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com