ROMA – Facebook vuole creare una sezione notizie sulla sua piattaforma di video ‘Watch’, lanciata ad agosto negli Stati Uniti in sfida a Netflix e YouTube, e non ancora disponibile in Italia. Lo ha annunciato in California all’evento Code Media, Campbell Brown, che si occupa di partnership editoriali per il social media, spiegando che la mossa fa parte dell’evoluzione più ampia della strategia di Facebook sulle notizie.

Di recente Mark Zuckerberg ha annunciato un cambio dell’algoritmo del social in favore di contenuti di familiari e amici, questa novità potrebbe spingere ancora in questa direzione: meno articoli sul nostro flusso di notizie, magari inseriti in uno spazio dedicato, in questo caso la piattaforma Facebook Watch. Sempre sul fronte notizie, si allarga l’esperimento delle news a pagamento sull’app di Fb, come annunciato dallo stesso Campbell Brown all’evento Code Media.

Da marzo l’esperimento si estenderà anche ai dispositivi iOs di Apple. Quando un utente si imbatterà nella sezione Instant Articles di Facebook, visualizzerà la richiesta di abbonarsi per ottenere l’accesso ai contenuti completi di quell’editore. A ottobre scorso era stato infatti lanciato un test dal social in accordo con 10 editori Usa ed Europa (in Italia ne fa parte La Repubblica) per supportare i modelli di abbonamento alle notizie sull’app per i dispositivi Android.

Web Hosting

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com