NEW YORK – Apple entra nei magazine e acquista Texture, il servizio a pagamento che consente agli abbonati di accedere a 200 magazine. Lo riporta il sito specializzato Recode. Texture è attualmente controllato da un consorzio di editori e dalla società di private equity KKR, che ha investito nella societa’ 50 milioni di dollari nel 2015.

Il servizio di distribuzione digitale Texture è un tentativo degli editori di creare una loro versione di Netflix o Hulu, e di controllare dirittamente la distribuzione digitale invece che farsi superare da Apple o Google. I termini finanziari dell’operazione non sono stati resi noti, ma secondo indiscrezioni KKR riuscirebbe a rientrare del suo investimento e gli editori-fondatori – Conde Nast, Hearst, New Corp e Meredith – sarebbero soddisfatti dell’accordo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com