Sarà la Spagna a vincere i Mondiali di calcio, seguita dalla Germania e poi da Brasile e Francia: parola dell’intelligenza artificiale. Il sistema ha elaborato il pronostico dopo un intenso allenamento, basato su ben 100.000 simulazioni e statistiche condotte fra Germania e Belgio, dalle università tedesche di Dortmund e Tecnica di Monaco e quella belga di Gand. La ricerca è pubblicata sul sito arXiv.org, che raccoglie gli articoli che non hanno ancora superato l’esame della comunità scientifica.

Secondo il modello Iniesta e compagni hanno il 17,8% di possibilità di vittoria, contro il 17,1% della Germania; seguono a distanza Brasile (12,3%), Francia (11,2%), Belgio(10,4%). Nessuna incertezza del sistema circa l’Arabia Saudita: per la sua squadra le possibilità di andare in finale sono pari a zero, ma fin qui era sufficiente un po’ di conoscenza del calcio o aver visto la patita di esordio dei Mondiali 2018.

Le statistiche sono state elaborate utilizzando tre metodi, il più innovativo dei quali è l’algoritmo chiamato Random forest: ripetendo le simulazioni più volte e confrontando diversi fattori, suggerisce quali di questi siano i più importanti per il risultato finale. In questo modo l’intelligenza artificiale è riuscita a individuare i principali avversari di Spagna e Germania, o le principali favorite, o ancora le squadre che più probabilmente affronteranno l’eliminazione diretta dagli ottavi di finale.

Web Hosting

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com